Up

16/04/2020 Appalti e emergenza Covid-19: da ANAC le indicazioni per le procedure di gara

L'emergenza epidemiologica influisce anche sugli appalti, e poichè la materia è di interesse delle aziende di gestione rifiuti riportiamo in allegato alcuni documenti (Nota ANAC; nota ANCI di approfondimento su sospensione termini di procedimenti amministrativi: edilizia, gare e contratti pubblici; articolo di ItaliaOggi   sulla circolare dell'Agenzia delle Entrate che fa salve le sospensioni sui versamenti fiscali) che rendono una idea di ciò che cambia nel periodo di emergenza nelle attività degli appalti. 

L'Autorità garante della concorrenza fornisce indicazioni al fine di garantire, durante l’emergenza sanitaria, l’adozione di comportamenti omogenei ed uniformi da parte delle stazioni appaltanti nello svolgimento delle procedure di gara e nella relativa fase di esecuzione.

A seguito dell’adozione del decreto legge 18/20, in particolare dell’articolo 103, nonché di numerose richieste di chiarimenti pervenute, l’Autorità ritiene opportuno fornire indicazioni – con la Delibera n. 312 del 9 aprile 2020 - al fine di garantire, durante l’emergenza sanitaria, l’adozione di comportamenti omogenei ed uniformi da parte delle stazioni appaltanti nello svolgimento delle procedure di gara e nella relativa fase di esecuzione.

In particolare, vengono fornite indicazioni per le procedure di gara per le quali non si è ancora addivenuti alla pubblicazione del bando di gara, dell’avviso o dell’invito a presentare offerte; per le procedure di selezione in corso di svolgimento e per la fase di esecuzione dei contratti.

In allegato la Delibera Anac

Per tutti i provvedimenti adottati dall’Anac inerenti le disposizioni per emergenza Coronavirus:

http://www.anticorruzione.it/portal/public/classic/Attivitadocumentazione/EmergenzaCovid-19

 
 
Powered by Phoca Download
I cookies ci aiutano a fornire i servizi nel nostro sito. Utilizzando il sito l'utente accetta l'uso dei cookie secondo le nostre linee guida.